Chi siamo

Versoprobo SCS: la vocazione per il sociale, gli esordi e le nuove sfide

Versoprobo Società Cooperativa Sociale è stata costituita nel 2009 e nei primi anni ha gestito servizi socio-sanitari-assistenziali: case di riposo per anziani auto e non auto-sufficienti e gruppi appartamento per pazienti psichiatrici.

Con il primo trimestre del 2015, alla luce dell’arrivo di un numero crescente di migranti, Versoprobo ha iniziato a pensare a un nuovo modo di occuparsi dell’accoglienza, lontano dai classici criteri assistenzialisti o semplicemente basato sulla risoluzione dell’emergenza, ma volto a mettere al centro la figura del migrante inserito nel contesto della comunità locale. La cooperativa, quindi, ha iniziato a pensare a un modello di Centro di Accoglienza nel quale sia possibile fornire un servizio di eccellente qualità, che permetta ai richiedenti asilo di integrarsi nella nuova realtà e ottenere l’assistenza necessaria al termine di un’esperienza traumatica come quella della migrazione.

Attualmente sono più di 20 le strutture adibite all’accoglienza di adulti, minori e famiglie, che gestiscono in ogni suo aspetto il servizio di accoglienza. Alla data attuale si occupa di circa 1.042 beneficiari del servizio e impiega circa 200 dipendenti, la grande maggioranza dei quali sono soci cooperatori.

La Cooperativa svolge attività per conto dalle prefetture di Torino, Novara, Alessandria, Asti, Verbania, Biella, Vercelli, Varese, Campobasso, Chieti e Verona e si è guadagnata fiducia ed apprezzamento per la serietà e l’impegno dimostrati.

La Cooperativa Versoprobo, attraverso l’ausilio di metodologie proprie, la ricerca continua del comitato tecnico, la profonda analisi delle normative e dei regolamenti, ha così maturato significative esperienze nel settore socio-assistenziale grazie alle quali è possibile formulare soluzioni e procedure innovative al fine di offrire servizi differenti, ma comunque di elevata qualità. 

Versoprobo gestisce attualmente anche tre asili nido nelle province di Genova (Asilo La Trottola dei colori- Bogliasco), Como (Asilo di Menaggio) e Alessandria (Asilo Le piccole Tartarughe – Cellamonte).

Nel 2017 è stata inoltre istituita la sezione di tipo B della Cooperativa, con l’ambizioso progetto di creare valore anche nello sviluppo di attività diverse dalle classiche attività nel sociale, come ad esempio attività agricole, industriali, commerciali, turistiche o di servizi, con il fine principale di agevolare l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, alle quali la complicata situazione del mercato del lavoro italiano riesce ad offrire poche possibilità.

Versoprobo SCS e la gestione del settore turistico – ricettivo

Versoprobo, pur operando nel settore turistico da pochi anni, ha maturato un cospicuo numero di esperienze grazie all’impegno, alla determinazione e alla serietà che caratterizza le persone che la costituiscono. Invero, circa l’80% dei soci cooperatori è composto da soggetti under 35 e tutto l’entusiasmo che ne deriva si riverbera sull’attività, connotandola di fresche novità, spazi di socializzazione e momenti di aggregazione giovanile, senza comunque dimenticare l’offerta per le altre fasce di età.
Attualmente la sezione di tipo B della Cooperativa gestisce:

  • il “Suna Beach”, complesso turistico in provincia di Verbania composto da un ristorante denominato “Suna Bistrot”, da una spiaggia libera attrezzata, due piscine con ingresso per soggetti diversamente abili, bar che ospita eventi e manifestazioni culturali.
  • il “Tiki” bar – pizzeria in provincia di Verbania;
  • il “Lido di Argegno” in provincia di Como, composto da una piscina, spiaggia libera attrezzata, ristorante e pizzeria denominata “Argegno Garden Bar”;
  • il “Lido di San Cataldo” in provincia di Lecce, composto da spiaggia e bar;
  • n.4 lidi ad Alassio, composti da spiaggia e bar;
  • n.2 lido a Sanremo composto da spiaggia e bar.

%d bloggers like this: